News

Come gli italiani interpretano il concetto di benessere in casa

Una recente ricerca effettuata da Mitsubishi Electric ed intitolata “I love ME” e condotta su un panel di oltre 1.000 intervistati, si è posta come principale obbiettivo quello di comprendere come gli italiani interpretano il concetto di benessere soprattutto in relazione alla propria casa.

I dati emersi dalla ricerca

Il benessere

Dalla ricerca emerge un primo dato importante, nonostante solo il 76% degli italiani dichiara di prestare sufficiente attenzione al proprio benessere, questa percentuale sale all’84% quando si parla di prestare attenzione al benessere in relazione alla propria casa.

La quasi totalità degli intervistati (93%) sostiene che la casa ha un effetto positivo sul proprio benessere. Leggendo oltre l’infografica riassuntiva si comprende come gli italiani prestino attenzione a mantenere gli ambienti puliti e ricerchino comfort e design.

Elementi importanti per il benessere degli italiani a la propria dimora sono: tranquillità, un ambiente luminoso e colorato, la luce naturale oltre a buona connessione Internet, buona qualità dell’aria.

Altro dato importante è relativo alla sostenibilità della casa dal punto di vista ambientale e l’impatto che questo ha sulla sensazione di benessere degli italiani. Secondo lo studio l’82% degli intervistati è completamente (37%) o abbastanza d’accordo (45%) nel dire che una casa ecosostenibile da un punto di vista ambientale abbia un impatto più positivo per il proprio benessere.

La casa ideale

Interrogati sul contesto ideale per vivere, quasi un italiano su due (48%) preferisce le cittadine alla grande città (26%) e al piccolo paese (24%). In ordine alla temperatura ideale la metà degli intervistati vorrebbe valori compresi tra i 21 ed i 23 gradi.

Altro impatto importante sul concetto di benessere lo rappresenta la vicinanza dell’abitazione rispetto al luogo di lavoro, il 73% degli intervistati non vorrebbe superare i 10 Km ed il 32% preferirebbe addirittura restare entro i 5 Km.

A dimostrazione dell’importanza che il benessere entro le mura domestiche ricopre per gli italiani, ben l’87% dei partecipanti alla ricerca ha espresso la propria disponibilità a spendere di più per avere una casa che abbia un impatto positivo sul proprio benessere.

 

Il clima in casa

Un italiano su 4 non ha o non è sicuro di avere una buona qualità dell’aria in casa propria e l’86% di loro dichiara di aver comprato o che comprerebbe un sistema di climatizzazione/pompa di calore per migliorare il proprio benessere in casa.

Un’informazione importante è quella relativa alla tipologia di riscaldamento preferita, la fetta più consistente degli intervistati pari al 37% è a favore dei sistemi radianti a pavimento. Questo dato di fatto conferma che le perplessità e timori che accompagnarono i primi anni di introduzione di questo sistema di trasmissione del calore e che ne provocarono un iniziale flop commerciale, sono ormai storia passata.

 

Conclusioni

I dati sopra riportati danno indicazioni fondamentali per chiunque abbia a che fare con il settore immobiliare perché dimostrano quanto sia importante la casa per gli italiani e quale peso questa abbia nel concetto di benessere. Si capisce anche quanto le nuove generazioni desiderino ususfruire di abitazioni tecnologicamente evolute ed interconnesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti a ImmoScan

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti a ImmoScan

Lo strumento gratuito per comprendere ed anticipare il mercato immobiliare e fare le scelte giuste al momento giusto.

Riceverai inoltre pratici report e contenuti in anteprima non ancora visibili nelle news.

I dati da te forniti saranno utilizzati nel rispetto della nostra privacy policy.